PREMIO SHAHRAZAD 2019

Prof.ssa Maria Loscri

PREMIO SHAHRAZAD 2019
 
Shahrazad, foriera di pace e prosperità per il suo popolo, prima eroina del mondo arabo, e in senso lato del mediterraneo, è la protagonista del celebre “Le mille e una notte”, una raccolta di novelle orientali in cui la narrazione nella narrazione assume una forte caratterizzazione femminile. Il testo, dunque, proprio per questa sua specificità, è immediatamente sovversivo dal momento che si libera dai vincoli della tradizionale lettura pseudo-religiosa e misogina del Corano e del mondo arabo per approdare ad una dimensione sociale e positiva della donna dalla parte della legge e dell’ordine, laddove il suo opposto maschile è portato all’eccesso, alla follia ed al disordine. Non a caso, il premio voluto e organizzato dal Club per l’UNESCO di Vibo Valentia e dell’Associazione MedExperience, vuole essere un momento di valorizzazione del ruolo e dell’immagine del femminile nel mediterraneo. Parallelamente a ciò, la cerimonia di premiazione ha inteso stimolare, sin dalla sua istituzione, momenti di riflessione all’ Intercultura e all’educazione alla pace fra i popoli attraverso la letteratura e l’arte, in una prospettiva di genere.L’edizione 2019, proposta con il patrocino e la collaborazione della Camera di Commercio di Vibo Valentia, sempre attivamente impegnata in eventi di promozione socio-culturale, vedrà la partecipazione di insigni personalità del panorama accademico, artistico, culturale, nazionale e internazionale. A ricevere l’importante riconoscimento saranno, infatti, Pasquale Lettieri, noto critico d’arte, biografo e poeta; Vito Teti, antropologo di fama internazionale e docente UNICAL; Alexian Santino Spinelli e il figlio Gennaro, entrambi musicisti e compositori attivamente impegnati nel percorso di (ri)scoperta identitaria delle popolazioni Rom; Marco Perna e Angelo Massimo Nostro, poliedrici e pluripremiati artisti nei più importanti scenari internazionali;Alessandra Carelli, storica dell’arte e referente per la Rete Interuniversitaria della Memoria UNICAL; Daniela Rabia, scrittrice dal prorompente e più che mai meritato successo;Annarosa Macrì e Gregorio Corigliano, voci autorevoli e, autentiche dell’informazione di spiccato spessore qualitativo;Beatrice Lento e Mariarosaria Russo, dirigenti scolastiche che hanno contribuito, con la loro umanità e professionalità, al pieno successo umano, ancor prima che educativo e didattico di intere generazioni di giovani in formazione e infine, ma non certamente da ultima, riceverà il Premio Shahrazad, nelle mani dei suoi affetti più cari, Michela Tassone, donna medico che ha compiuto la sua missione terrena in un tempo breve ma sufficiente per lasciare scolpita, nella memoria e nel cuore delle persone che l’hanno conosciuta, l’impronta indelebile di chi sa donare e donarsi senza confini e senza tempo.
Gli autori dei doni che verranno offerti agli insigniti dello Shahrazad 2019 sono alcuni dei nomi e dei volti più significativi del parterre artistico del vibonese, quali Antonio Lagamba, Antonella Fortuna, Lilly Calello, Alfredo Campagna, Antonio Palamara, Ninetta Tornatora, Bruno Arena, Vera Console, Domeico De Masi, Rocco Luciano, Santina Iannì, Cosimo Allera, Daniela Sibbio. Poiché ricorrono, nel 2019, i Cinquecento anni dalla morte di Leonardo da Vinci, si è inteso seguire, nella realizzazione delle opere, le indicazioni previste dal Centro per il libro e la lettura il quale, nell’individuare l’area tematica citata con il titolo “Desiderio e genio. A 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci”, specifica che Egli “fu pittore, architetto, ingegnere ante litteram: la sua poliedricità non ha eguali e la sua insaziabile curiosità, unita a una infinita immaginazione, lo ha reso unico. Osservazione, creatività, fantasia, pragmatismo, metodo, logica: il suo genio ha rivoluzionato un’epoca e influenzato molteplici ambiti del sapere umano fino ad oggi”. E il Premio Shahrazad di questo darà ampia testimonianza anche del genio eclettico di Leonardo.
L’appuntamento, sponsorizzato dall’Hotel La Bussola di Capo Vaticano e da Pubblicom, è per martedì 25 giugno p.v. presso la sala convegni Antonino Murmura della Camera di Commercio di Vibo Valentia, alle ore 9.30.
PREMIO SHAHRAZAD 2019
0