Il tenore italiano Amerigo Marinoall’estero, la nuova tournée in Canada

Si è appena conclusa l’ennesima tournee canadese del tenore pentonese Amerigo Marino protagonista in diverse serate culturali in quel di Toronto.

Il tenore Amerigo Marino

Nel primo appuntamento, il 2 Giugno, nella località di Marylake, il tenore ha incontrato la comunità pentonese nella chiesa dell’Immacolata dov’è deposta la statua della Madonna di Termine. Con Luigi Rizzo al pianoforte ha avuto luogo la messa animata dai canti liturgici eseguiti dal tenore tra cui anche l’Ave Maria di Schubert in latino. Finita la messa la comunità si è intrattenuta nel lussureggiante verde canadese con un delizioso picnic.

Il 3 Giugno, il Governo dell’Ontario, secondo l’ordinamento federale, ha dato luogo alla festa della repubblica che si è tenuta nello spiazzo del Palazzo di Governo con l’alza Bandiera e con una serie di manifestazioni che racchiudono la storia di questo grande Paese e dove Amerigo ha intonato l’Inno canadese e successivamente quello italiano. Tra i numerosi presenti anche il Ministro Mike Tibollo ed il Console Generale Italiano dott. Eugenio Sgro i quali hanno applaudito con enfasi la prestazione canora.

Il 6 giugno, il Tenore è stato protagonista alla presentazione della mostra su Matera e della presentazione del libro Matera città dei Sassi realizzate da Marcello Tarantino uno stilista del Made in Italy appassionato di fotografia e di divulgazione culturale. Marcello Tarantino è il Presidente dell’ Ass. Viva Vitalità Italiana. Nei due precedenti appuntamenti, Tarantino aveva presentato una retrospettiva su Rodolfo Valentino e la Valle dei Templi. Ad ospitare l’evento il Columbus Centre, una struttura che si dedica alla carità e che ha nel  direttore dott. Emanuele Lepri il suo punto di riferimento per quanto concerne tutte le attività di promozione culturale. In tale contesto il tenore Amerigo ha dato luogo ad un concerto che ha ripercorso, attraverso le canzoni, dei brevi flash sulla storia d’Italia dall’Unità alla nascita della Repubblica. Oltre 500 visitatori hanno accolto l’evento con grande entusiasmo ed era presente anche la delegazione della Regione Basilicata.  Tra gli ospiti d’onore anche il Duo Columbus alias Ezio Cimicata e Jhonn Morabito e il famoso cantante italo-canadese Vinz De Rosa.

Il 7 Giugno il Governo dell’Ontario ha organizzato una  serata di Gala “ordine al merito” consegnando diversi riconoscimenti. A presentare la serata il Cavaliere Tony Porretta membro del Congresso Italo-Canadese e alla presenza del Ministro Tibollo e del Console Generale Sgrò. L’apertura della serata ha visto il tenore intonare l’inno nazionale canadese e a seguire l’inno di Mameli. In tale contesto, Amerigo ha offerto un concerto che ha deliziato oltremodo i numerosi presenti spaziando nel repertorio classico italiano offrendo, tra le altre, la canzone “Firenze sogna” di Cesare Cesarini scritta nel 1939 e dal repertorio napoletano “ O sole mio” scritta da Giovanni Capurro nel 1898 a Odessa città del decaduto impero russo. Inoltre ha eseguito, sulle musiche di Nino Rota, “ Brucia la luna” in dialetto siciliano per omaggiare i tanti siciliani presenti in sala e che tutti conosciamo come il padrino  e infine ricevendo una emozionante standing ovation quando ha concluso il concerto con il “nessun dorma” di Giacomo Puccini tratto dalla Turandot ultimo grande capolavoro musicale rimasto inconcluso per la prematura morte del maestro avvenuta nel 1924.

Oltre alla palese soddisfazione per quanto realizzato in questo tour, non sono mancate le richieste di un ritorno per altri eventi in programma nel 2019\2020. In cantiere per il 2020, sempre al Columbus Centre, già la presentazione del libro “Calabria Archeologica” sempre a cura di Marcello Tarantino dove sarà previsto un concerto di Amerigo nel giardino dello stesso Columbus che può ospitare 3.000 persone. Inoltre non è mancato l’invito da parte del Congresso per le manifestazioni della festa della Repubblica 2020.   

0