Cannes: “Divine”… in festa di Grazia Pitorri

È considerato il party più glamour del Festival di Cannes, un appuntamento imperdibile dove devi esserci per forza se appartieni al jet set internazionale, Divine, la festa che ogni anno il fondatore della nota maison ginevrina De Grisogono Fawaz Gruosi organizza nella splendida location dell’Hotel Du Cap. L’invito per pochi eletti, si far per dire, eravamo in 700 per la cena a base di aragoste e champagne, richiedeva un dress code particolare “assolute Divine” per le signore e “Black tie” per i signori, e le mise della soirée sono state davvero uniche e spettacolari, a partire dalla top model Karlie Kloss in Oscar De La Renta, a Izabel Goulart in Zuhair Murad, all’attrice Michelle Rodriguez in bianco di Vionet, ma lei, la madrina dell’evento, Natalie Portaman in verde smeraldo, affascinante ma magrissima, è scesa a braccetto di Fawaz Gruosi, elegantissimo come sempre, elargendo pochi sorrisi ma ostentando una mise sobria in contrasto con gli abiti di alcune ospiti vip molto appariscenti. Due righe vanno spese per Cara Delevingne, la stupenda modella britannica con l’eterno sguardo strafottente ma sensuale, che indossava una collana della maison in diamanti e smeraldi favolosa, per questo party così chic e così elegante dove i brillanti presenti erano solo dai 4 carati a salire al dito di donne estremante glamour. Clienti De Grisogono da ogni parte del pianeta erano presenti, ricchi anzi ricchissimi, modelle, attrici, sportivi, insomma il bel mondo si è dato l’appuntamento lì nella splendida pineta del Hotel in cima al Capo di Antibes. Sfilata dei gioielli ed un after dinner con concerto di Robin Thicke e dj-set seguiti dagli applausi di ospiti come Antonio Banderas, Benicio Del Toro, ai divi di casa nostra come l’elegante signora della Rai Milly Carlucci e le attrici Loredana Cannata ed Eleonora Pellini. Un party chic dove il rendez-vous de la mode si è concentrato nei viali dell’Eden –Roc e l’alta gioielleria ha fatto brillare la Croisette.
Grazia Pitorri
0